1° festival interzionale delle marionette

Palais des Congrès, Lugano, Suisse 16/09/1979 - 22/09/1979

Alla gionata inaugurale del Festival, domani pomeriggio nell'atrio del Palazzo dei congressi verrà presentado anche il Teatro di Seta. Si tratta di arazzi dei coniugi Nicole e Thieri Foulc di Parigi, espoti in quella che si puo definire a tutti gli effetti una mostra. Di dimensioni medio-grandi, sono il risultato di una collaborazione artistica e di un processo realizzativo artigianale. Si tratta infatti di fondali di seta sopra i quali vengono cuciti i "motivi" (figure ed oggetti) realizzati ancora in seta e lana. I temi sono costituiti in prevalenza da interpretazioni artisticamente valide, ponendo in un'immagine con un procedimento favolistico un significato reale spesso drammatico "Siamo traverso la... tappezzeria - ci ha detto Thieri Foulc. Cercavamo soluzioni artisticamente originali e siamo approdati ad un tipo di arazzo nuovo. Senonché, approfondendo l'argomento, abbiamo scoperto che si tratta di un autentico ritorno all'antico e alla tecnica che ha dato origine all'arazzo. Ne sono infatti stati trovati degli esempi nelle tombe degli Sciiti del IV secolo a.C. Quelli erano di feltro e con cuciture più allargate, ma il procedimento è risultato il medesimo". Quelli espoti al Palacongressi sono 24 "pezzi" che - come giustamente fa rilevare Michel Picoli - "hanno uno spirito teatrale, con azione, suspence, attesa di qualcosa d'incombente. Invece della staticità c'é la dinamica anche spirituale dell'espressione teatrale".


Dalmazio Ambrosioni, "Il Theatro di seta dei coniugi Foulc", GIORNALE DEL POPOLO, Lugano, 15 septembre 1979

chargement...
chargement...